Vignaioli Agrigiani

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedInPin on PinterestEmail this to someone

Mi sono imbattuto in questo termine “agrigiani” e ne sono rimasto affascinato; racchiude in sè una nuova categoria, esprime cambiamento e passione. Chi è l’agrigiano?  Ognuno di noi può dare la sua interpretazione e spero che i miei colleghi vignaioli mi aiutino ad arricchirla di significato. La figura di vignaiolo e definita magnificamente dalla Federazione Italiana Vignaioli Indipendenti ed è : il vignaiolo è colui che coltiva le sue vigne, vinifica le proprie uve, imbottiglia nella sua cantina, promuove e vende il suo vino, difende il suo territorio e la sua cultura.

Caspita e cosa posso aggiungere adesso!?

Il vignaiolo agrigiano è tutte quelle cose, in più è espressione dei suoi prodotti, è anticonformista, è organicobiodiversamenteabile a gestire la vigna rispettare la natura, senza intossicarci l’anima e il corpo ogni santo giorno.

Parlo a chi fà contemporaneamente il contadino, l’imprenditore, la fila all’agenzia dell’entrate, il commerciante, il sommelier, l’agronomo, il biologo, l’allevatore di coccinelle, il racconta storie, il grafico, chi studia marketing e anche filosofia, il fabbro, il corriere, la guida turistica, il meccanico, l’idraulico e a chi quando ha un pò di tempo produce vino.

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedInPin on PinterestEmail this to someone